Avvocato Andrea Fulceri a Pontedera

Andrea Fulceri

Diritto penale

About     Contatti






Arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti: assolto per mancanza di indici di spaccio

2265/2022 Tribunale Penale di Pisa - composizione monocratica

Sentenza giudiziaria:

L'imputato veniva tratto in arresto e sottoposto a giudizio con rito direttissimo. Con ordinanza emessa in data 01.07.2022 il Tribunale di Pisa, in composizione monocratica, all'esito della convalida d'arresto, applicava all'imputato la misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Pisa. Avverso tale ordinanza il difensore proponeva richiesta di riesame contestando la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza e delle esigenze cautelari: il Tribunale di Riesame di Firenze annullava l'ordinanza di applicazione della misura cautelare, poichè totalmente assenti i "gravi indizi di colpevolezza", consistenti nei cosiddetti "indici di spaccio": infatti, l'imputato non recava con sè alcun oggetto atto al confezionamento delle dosi, e la sostanza era tutta contenuta in un unico involucro, nè era stata vista alcuna cessione. In data 12.09.2022, l'imputato, a seguito dell'udienza di discussione del processo con rito abbreviato, veniva assolto dal Tribunale di Pisa in composizione monocratica.


Avv. Andrea Fulceri - Diritto penale

Sono Andrea Fulceri, avvocato esperto di diritto penale. Sin dall'inizio della pratica forense ho avuto l'opportunità di partecipare a processi di rilevanza nazionale e di risalto locale, in materia di reati economici, reati ambientali, reati contro la pubblica amministrazione e contro il patrimonio. Ho assunto personalmente la difesa in molteplici processi per reati connessi agli stupefacenti e reati contro la persona, assistendo imputati e persone offese sin dalle prime fasi delle indagini preliminari. Nell'ultimo anno ho affiancato all'attività defensionale anche la consulenza in materia di immigrazione e decreto 231/2001.




Andrea Fulceri

Esperienza


Diritto penale

Opero prevalentemente nel campo del diritto penale. Sin dal 2018 mi sono occupato, dapprima come praticante e collaboratore di avvocati penalisti, e, successivamente, in qualità di difensore, di numerosi procedimenti per reati fallimentari, societari, ambientali, reati contro la pubblica amministrazione, reati contro la persona e contro il patrimonio. Assumo la difesa sin dalla fase delle indagini preliminari, in dibattimento e in appello con particolare attenzione altresì per la fase esecutiva. Presto altresì assistenza stragiudiziale in materia di responsabilità amministrativa da reato degli enti ex d.lgs. 231/2001.


Sostanze stupefacenti

Nel corso della mia attività professionale ho assunto la difesa in numerosi procedimenti connessi al Testo Unico stupefacenti. Tale materia, in ragione di un intervento pervasivo da parte dello Stato, ha assunto una grande importanza nell'amministrazione quotidiana della giustizia penale, richiedendo costante aggiornamento e prontezza, in ragione della frequenza di giudizi direttissimi e di applicazione di misure cautelari che seguono a tali delitti.


Omicidio

Ho partecipato, durante la pratica forense, a uno dei primari processi penali in Italia, in materia di omicidio colposo aggravato dalla violazione delle norme anti-infortunistiche. Ho assunto la difesa di parte civile dinanzi alla Corte d'Assise di Massa in un processo per omicidio volontario aggravato. Quest'ultima esperienza si è rivelata essenziale nella formazione del mio bagaglio di esperienza: la Corte d'Assise è senza dubbio il terreno d'elezione del penalista, rappresentando in modo plastico l'essenza del contraddittorio nel processo penale.


Altre categorie:

Immigrazione e cittadinanza, Marchi, Violenza, Stalking e molestie, Reati contro il patrimonio, Discriminazione, Diritto penitenziario, Privacy e GDPR, Diritti umani, Risarcimento danni.


Referenze

Sentenza giudiziaria

Arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti: assolto per mancanza di indici di spaccio

2265/2022 Tribunale Penale di Pisa - composizione monocratica

L'imputato veniva tratto in arresto e sottoposto a giudizio con rito direttissimo. Con ordinanza emessa in data 01.07.2022 il Tribunale di Pisa, in composizione monocratica, all'esito della convalida d'arresto, applicava all'imputato la misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Pisa. Avverso tale ordinanza il difensore proponeva richiesta di riesame contestando la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza e delle esigenze cautelari: il Tribunale di Riesame di Firenze annullava l'ordinanza di applicazione della misura cautelare, poichè totalmente assenti i "gravi indizi di colpevolezza", consistenti nei cosiddetti "indici di spaccio": infatti, l'imputato non recava con sè alcun oggetto atto al confezionamento delle dosi, e la sostanza era tutta contenuta in un unico involucro, nè era stata vista alcuna cessione. In data 12.09.2022, l'imputato, a seguito dell'udienza di discussione del processo con rito abbreviato, veniva assolto dal Tribunale di Pisa in composizione monocratica.

Esperienza di lavoro

Collaboratore - Studio Legale Avv. Mario De Giorgio

Dal 9/2020 - lavoro attualmente qui

Ho cominciato a collaborare con l'Avvocato Mario De Giorgio durante il secondo semestre di pratica, desideroso di approfondire il settore penale e farne l'ambito di specializzazione della mia futura attività professionale. Dopo aver superato l'esame di abilitazione ho proseguito la collaborazione, affiancandola alla mia attività professionale autonoma, in modo da continuare a maturare esperienza nell'ambito penalistico in una ampia varietà di procedimenti penali, sia nella redazione di atti o nello studio di problematiche giuridiche, sia nell'attività di udienza. Il connubio tra la collaborazione con un avvocato più esperto e l'ampia autonomia nella gestione di incarichi fiduciari mi ha permesso da un lato di maturare sin da subito l'esperienza della "responsabilità" che è connaturata al mandato fiduciario, dall'altro lato mi ha consentito non solo di proseguire la c.d. "gavetta" ma anche di avere un costante supporto e confronto giornaliero.

Caso legale seguito

Omicidio

Carrara, 2022

Ho partecipato, in veste di difensore di parte civile per conto della sorella della persona offesa, ad un processo per omicidio tenutosi tra la fine del 2022 e l'inizio del 2023 presso la Corte d'Assise di Massa.

Leggi altre referenze (2)

Lo studio

Andrea Fulceri
Via Tosco Romagnola 122
Pontedera (PI)

Contatti:

Telefono WhatsApp Email

Per informazioni e richieste

Contatta l'Avv. Fulceri:

Contatta l'Avv. Fulceri per sottoporre il tuo caso:

Nome e cognome:
Città:
Email:
Telefono:
Descrivi la tua richiesta:
Telefono WhatsApp Email

Accetto l’informativa sulla privacy ed il trattamento dati

Telefono Email Chat
IUSTLAB

Il portale giuridico al servizio del cittadino ed in linea con il codice deontologico forense.
© Copyright IUSTLAB - Tutti i diritti riservati
Privacy e cookie policy