Avvocato Barbara Spinelli a Bologna

Barbara Spinelli

Avvocata Immigrazionista e Penalista

About     Contatti






Violenza contro le donne

Rai - 11/2013

Intervista:

Intervista radiofonica per "La radio ne parla". La violenza nella sfera familiare o affettiva contro le donne è in aumento, il fenomeno deve essere monitorato e avere risposte strutturate. ne parliamo con Linda Laura Sabbadini (Direttore dipartimento sociale Istat), Alessandra De Marco (Dipartimento Pari opportunità), Avv. Barbara Spinelli (Giuristi democratici e Convenzione No More), Titti Carrano (Rete Dire - centro anti violenza).

Fonte: Rai - clicca quì


Avv. Barbara Spinelli - Avvocata Immigrazionista e Penalista

Barbara Spinelli, laureata con lode, avvocata esperta in materia di protezione internazionale e difesa delle donne sopravvissute alla violenza maschile. Componente del comitato esecutivo della European Lawyers Association for Democracy and Human Rights (ELDH), del Comitato di Studio sui Diritti Umani dell’Ordine degli Avvocati di Bologna, e della Commissione Rapporti Internazionali Mediterraneo del C.N.F. Autrice di “Femminicidio. Dalla denuncia sociale al riconoscimento giuridico internazionale” (FrancoAngeli,2008) ed altre pubblicazioni in materia di violenza maschile contro le donne e diritti umani.




Barbara Spinelli

Esperienza


Immigrazione e cittadinanza

Socia A.S.G.I. (Associazione Studi Giuridici sull'Immigrazione). Ha svolto formazione professionale in materia di protezione delle vittime di tratta, di immigrazione e di asilo. Supporta le coppie miste nelle procedure di matrimonio e rilascio del permesso di soggiorno. Dal 2011 si occupa di protezione internazionale. Si relaziona con i propri assistiti direttamente in lingua francese, inglese, araba.


Violenza

Esperta indipendente in materia di violenza maschile sulle donne, ha svolto consulenze anche per agenzie delle Nazioni Unite. Ha svolto formazione professionale in materia di tutela delle donne sopravvissute alla violenza maschile ed alla tratta di esseri umani sia per avvocati che per operatori sociali ed educatori. Conta oltre 20 pubblicazioni professionali in materia. Difende vittime di violenza maschile sulle donne e matrimoni forzati.


Omicidio

Ha scritto la voce "Femminicidio" per l'enciclopedia Treccani e numerose pubblicazioni in materia. Ha assunto la difesa di famigliari delle vittime e di centri antiviolenza in processi per femminicidio.


Altre categorie:

Diritti umani, Diritto internazionale ed europeo, Tutela dei minori, Diritto penale, Tutela degli animali, Stalking e molestie, Reati contro il patrimonio, Sostanze stupefacenti, Diritto penitenziario, Tutela degli anziani, Diritto civile, Diritto di famiglia, Unioni civili, Separazione, Divorzio, Matrimonio, Affidamento, Adozione, Diritto amministrativo, Diritto ambientale


Referenze

Pubblicazione legale

Femminicidio. Dalla denuncia sociale al riconoscimento giuridico internazionale

FrancoAngeli, 2008

Il termine “femminicidio”, nato in occasione della strage delle donne di Ciudad Juarez, indica la violenza fisica, psicologica, economica, istituzionale, rivolta contro la donna «in quanto donna». Il testo illustra le tesi elaborate in Centroamerica sulle cause del femminicidio ed espone i meccanismi di indagine e di denuncia, i risultati di ricerche locali, le politiche sviluppate, la richiesta di riconoscimento giuridico del femminicidio come specifico reato e crimine contro l’umanità.

Intervista pubblica

Femminicidio e violenza di genere

Radio Radicale - 3/2016

Mio intervento in occasione della pubblicazione della voce 'femminicidio' nella IX Appendice della Enciclopedia Italiana di Scienze, Lettere ed Arti. Registrazione video del dibattito dal titolo "Femminicidio e violenza di genere", registrato a Roma lunedì 7 marzo 2016 alle 11:42. Dibattito organizzato da Istituto della Enciclopedia Italiana Giovanni Treccani.

Pubblicazione legale

Femminicidio e responsabilità di stato

MISURE IN MATERIA DI PREVENZIONE E CONTRASTO ALLA VIOLENZA DI GENERE CONTENUTE NEL D.L. N. 93/2013 ED INADEGUATEZZA DELLE RISPOSTE ISTITUZIONALI - Documento presentato il 10 settembre 2013 in Parlamento, in audizione alle Commissioni riunite Giustizia ed affari costituzionali alla Camera per illustrare le criticità relative al decreto legge n. 93/2013 presentato dal governo in materia, tra le altre, di violenza contro le donne. Sommario: 1. Abstract. - 2. La RATIO LEGIS: obiettivi dell’intervento normativo. - 3. Le questioni di pregiudizialità costituzionale. – a) Carenza dei presupposti di necessità ed urgenza dell’intervento normativo. Violazione dell’art. 77 Cost. – b) Incompatibilità dell’intervento con i principi costituzionali, l’ordinamento dell’Unione europea e gli obblighi internazionali. Violazione degli art. 3 e 117 comma 1. – 4. Commento alle misure introdotte dal decreto legge in materia di prevenzione e contrasto alla violenza di genere ed esposizione delle principali criticità. – a) modifiche al codice penale. (art. 1) – b) modifiche al codice di procedura penale. (art. 2) - 5. Misure di prevenzione per condotte di violenza domestica (art. 3) – 6. Tutela per gli stranieri vittime di violenza domestica (art. 4) – 7. Piano di azione contro la violenza sessuale e di genere (art. 5) – 8. Quale ruolo per il Parlamento? – 9. Quale il ruolo della società civile? – 10. Documenti online

Leggi altre referenze (12)

Lo studio

Barbara Spinelli
Via Goito N. 8
Bologna (BO)

Contatti:

Telefono WhatsApp Email

Per informazioni e richieste

Contatta l'avv. Spinelli:

Contatta l'avv. Spinelli per sottoporre il tuo caso:

Nome e cognome:
Città:
Email:
Telefono:
Descrivi la tua richiesta:
Telefono WhatsApp Email

Accetto l’informativa sulla privacy ed il trattamento dati

Telefono Email Chat
IUSTLAB

Il portale giuridico al servizio del cittadino ed in linea con il codice deontologico forense.
© Copyright IUSTLAB - Tutti i diritti riservati
Privacy e cookie policy