Fanny Ceccherini

Fanny Ceccherini

Avvocato civile, penale e infortunistica


Informazioni generali

Avvocato con la grande passione per lo studio e l’approfondimento del diritto. Laureata alla Luiss Guido Carli di Roma. Dottore di ricerca in Teoria e Storia del diritto presso UMG di Catanzaro. Licenzianda in Diritto Canonico presso Pontificia Università Lateranense. Titolare dello studio legale sito in Capena, a pochi chilometri da Roma. Mi piace avere un rapporto trasparente e diretto con i clienti, senza giri di parole o troppi tecnicismi.

Esperienza


Separazione

Si gestiscono separazioni e divorzi principalmente in un’ottica conciliativa al fine di garantire un risparmio consistente di tempo e denaro.


Divorzio

Si gestiscono separazioni e divorzi principalmente in un’ottica conciliativa al fine di garantire un risparmio consistente di tempo e denaro.


Diritto assicurativo

Diversi anni di esperienza nel campo dell’infortunistica stradale. Collaborazione prolungata con compagnie.


Altre categorie:

Diritto civile, Diritto di famiglia, Matrimonio, Affidamento, Proprietà intellettuale, Brevetti, Marchi, Recupero crediti, Contratti, Diritto penale, Violenza, Stalking e molestie, Reati contro il patrimonio, Discriminazione, Sostanze stupefacenti, Immigrazione e cittadinanza, Locazioni, Sfratto, Tutela del consumatore, Diritto ecclesiastico, Arbitrato


Referenze

Titolo professionale

Dottorato di Ricerca in Teoria e storia del diritto

Università Magna Graecia di Catanzaro - 11/2019

Il dottorato di ricerca rappresenta il terzo livello di studi, massimo grado di istruzione universitaria dell'ordinamento accademico italiano, che consente lo sviluppo delle competenze necessarie per esercitare attività di ricerca di alta qualificazione. Per accedere al dottorato è necessario avere una laurea di secondo livello, l'ammissione si ottiene mediante concorso. La durata del corso di dottorato di ricerca è di tre anni; al termine di ogni anno si viene ammessi all'anno successivo previa relazione favorevole del Collegio dei docenti. Il corso si conclude con una dissertazione su una ricerca originale discussa all'interno di una commissione.

Pubblicazione legale

I vent’anni della legge brasiliana sull’arbitrato

Roma e America, 38 (2017)

A partire dai primi anni Ottanta, parallelamente ad altri ordinamenti latino-americani, il legislatore brasiliano si sforzava di superare le antiche ostilità verso l’arbitrato. Le ragioni di questa inversione di tendenza si trovavano tanto nella necessità di assecondare le esigenze del nascente mercato globale, quanto nel tentativo di porre rimedio alla forte crisi che opprimeva la giustizia ordinaria. Il lungo e travagliato percorso per la realizzazione di una nuova disciplina in materia di arbitrato si concluse positivamente solo nel 1996, con l’entrata in vigore della legge n. 9.307, nota come Lei de arbitragem. I nuovi approcci a concetti tradizionali e le semplificazioni procedimentali garantirono il successo immediato della nuova legge. Tuttavia, il diffuso utilizzo e la grande attenzione della dottrina per l’istituto, resero ben presto evidenti le carenze della legge n. 9.307/1996. Al fine di colmare alcune di queste lacune, soprattutto quelle relative alle materie arbitrabili, il legislatore brasiliano elaborò la riforma della Lei de arbitragem con la legge n. 13.129/2015. Esaminare le innovazioni e le problematicità della Lei de arbitragem e della sua recente riforma a venti anni dalla sua emanazione consente di comprendere se in un contesto come quello brasiliano, in cui la disciplina dell’arbitrato è particolarmente fiorente e apprezzata, l’applicazione di questo strumento alternativo di composizione delle controversie sia o meno una valida cura somministrabile per la risoluzione di tutti i mali della giustizia.

Lo studio

Fanny Ceccherini
Via Provinciale Capena Bivio 34/c
Capena (RM)

Contatti:

telefono WhatsApp email

Per informazioni e richieste

Contatta l'avv. Ceccherini:

Contatta l'avv. Ceccherini per sottoporre il tuo caso:

Nome e cognome:
Città:
Email:
Telefono:
Descrivi la tua richiesta:
telefono WhatsApp email

Accetto l’informativa sulla privacy ed il trattamento dati

IUSTLAB

Il portale giuridico al servizio del cittadino ed in linea con il codice deontologico forense.
© Copyright IUSTLAB - Tutti i diritti riservati
Privacy e cookie policy