Smeralda Cappetti

Smeralda Cappetti

Avvocato civilista


Informazioni generali

L'Avvocato Smeralda Cappetti ha conseguito, con il massimo dei voti, la Laurea Magistrale in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Firenze il 6 Ottobre 2009. Ha collaborato come praticante Avvocato presso l'Ufficio Legale dell'Università degli Studi di Firenze fino al 2011. Attualmente è titolare dello Studio Legale Avvocato Smeralda Cappetti. Presta sostegno in tutte le sezioni del Diritto Civile, con particolare riferimento al Diritto di Famiglia, al Diritto del Lavoro, alla tutela dei consumatori,alla contrattualistica e al recupero crediti. È altresì legale di un'associazione a tutela dei diritti dei consumatori.

Esperienza


Diritto civile

L'Avv. Smeralda Cappetti si occupa da oltre dieci anni di diritto civile. L'Avvocato Smeralda Cappetti si pone come obiettivo quello di trovare soluzioni personalizzate per ogni singolo cliente. A questo scopo si fa carico direttamente e personalmente degli incarichi ricevuti, esaminando e stabilendo con il Cliente ogni decisione. La consapevolezza della specifica situazione di ciascun cliente ha l'obiettivo non solo di sciogliere i problemi, ma di impedirne l'insorgenza. Collabora, quale legale esterno, con Enti Pubblici dell'area fiorentina. Le sue consulenze si rivolgono sia a privati che ad aziende.


Diritto di famiglia

L'Avv. Smeralda Cappetti si occupa da oltre dieci anni di diritto di famiglia (separazioni, divorzi, affidamento minori). Dirige inoltre la sede di Firenze di AMA (Avvocati Matrimonialisti Associati) e pubblica articoli relativi al diritto di famiglia su riviste on line.


Recupero crediti

L'Avv. Smeralda Cappetti si occupa correntemente di recupero crediti per privati ed aziende. Preventivi dettagliati per ciascuna singola fase del recupero (decreto ingiuntivo, precetto, pignoramento mobiliare, immobiliare, presso terzi).


Altre categorie:

Diritto condominiale, Locazioni, Tutela del consumatore, Separazione, Divorzio, Matrimonio, Affidamento, Pignoramento, Contratti, Diritto del lavoro, Sfratto


Referenze

Intervista pubblica

Coronavirus e conseguenze per i consumatori

TVR TeleItalia 7 - 3/2020

Nel programma Linea Diretta ho affrontato le maggiori problematiche per i consumatori a seguito dell'emergenza sanitaria. In particolare, ho parlato di tematiche quali rimborso viaggi, rimborso biglietti per eventi e rette asili nido.

Pubblicazione legale

Coronavirus: la richiesta di riduzione o sospensione del canone di locazione commerciale

Profilo linkedin avv. Cappetti

Come noto, purtroppo, il DPCM del 09.03.2020 ha esteso a tutto il territorio nazionale le restrizioni previste per le “zone rosse” disponendo la chiusura obbligatoria di moltissime attività aperte al pubblico, che, in aggiunta alla severa limitazione negli spostamenti prescritta dal Governo, ha lasciato migliaia di commercianti in gravi difficoltà economiche, attività di servizi e del terziario improvvisamente chiuse o senza lavoro, sempre più aziende costrette a fermare il ciclo produttivo.Tale situazione presumibilmente perdurerà per ancora molte settimane, fatta salva l'emanazione di nuove misure urgenti governative sul punto. Molti conduttori di locali commerciali si trovano pertanto in una situazione di emergenza anche per l’adempimento contrattuale delle proprie obbligazioni, considerata la drastica, fulminea ed inattesa contrazione e importante diminuzione delle proprie entrate in questa difficile situazione emergenziale. Tale attuale drammatica situazione potrebbe ricadere nell’ipotesi di impossibilità sopravvenuta, che libera il debitore dall’obbligazione in quanto integra i requisiti previsti dall’art. 1256 c.c., ossia l’impossibilità in tal caso è sopravvenuta, ovvero si è verificata dopo che è sorta l’obbligazione; oggettiva, è indipendente dalle condizioni personali e/o organizzative del debitore; assoluta, l’impedimento non può essere superato con nessuna intensità di sforzo; non imputabile, l’impedimento non deriva da dolo o colpa del debitore; temporanea, in questo caso il debitore non è responsabile del ritardo nell’adempimento.

Pubblicazione legale

Coronavirus e asili nido chiusi. Le rette non sono dovute

Stanno arrivando molte richieste di genitori che chiedono se sia possibile o meno ottenere i rimborsi per gli asili nido privati o se possano non corrispondere la retta per il periodo di chiusura delle scuole. Per quanto riguarda gli asili nido comunali, ad esempio, il Comune di Firenze ha già previsto che non si pagheranno i servizi (retta, mense, scuola bus), per i giorni in cui l’attività didattica sarà sospesa dal decreto governativo. Le modalità con le quali avverrà il taglio delle spese saranno messe a punto nelle prossime ore, ma l’amministrazione assicura che tutti eviteranno di pagare nel periodo delle scuole chiuse. Ognuno quindi potrà verificare sul sito Web del proprio comune cosa è o sarà previsto per gli asili pubblici. Per quanto riguarda gli asili nido privati, c’è da fare una premessa: per qualunque servizio o prestazione non erogati, chi ha pagato ha diritto alla restituzione delle somme, altrimenti si andrebbe incontro a una situazione di indebito arricchimento da parte di chi eroga il servizio stesso. Ovviamente non si ha diritto al risarcimento del danno per inadempimento. Pertanto,i genitori di figli iscritti ai nidi privati hanno diritto al rimborso di quanto pagato per il periodo di chiusura delle scuole, nonché il diritto a non pagare o a vedersi rimodulare la retta per il periodo di chiusura degli asili. Auspichiamo tuttavia che a livello governativo e comunale siano previsti aiuti a sostegno di queste strutture, affinché possano nuovamente ricominciare le loro preziosissima attività non appena l'emergenza sarà passata.

Leggi altre referenze (4)

Lo studio

Smeralda Cappetti
Via Di Novoli 97d
Firenze (FI)

Contatti:

telefono WhatsApp email

Per informazioni e richieste

Contatta l'avv. Cappetti:

Contatta l'avv. Cappetti per sottoporre il tuo caso:

Nome e cognome:
Città:
Email:
Telefono:
Descrivi la tua richiesta:
telefono WhatsApp email

Accetto l’informativa sulla privacy ed il trattamento dati

IUSTLAB

Il portale giuridico al servizio del cittadino ed in linea con il codice deontologico forense.
© Copyright IUSTLAB - Tutti i diritti riservati
Privacy e cookie policy