Gianluca Sposato

Gianluca Sposato

Avvocato a Roma


Informazioni generali

L'Avv. Gianluca Sposato, patrocinante in Cassazione, esercita nel ramo del diritto civile con attività in 3 settori: - Diritto di famiglia ed ereditario. - Diritti reali, proprietà immobiliare. - Responsabilità civile, risarcimento del danno. È stato Presidente della Commissione Esami Avvocato 2019 ed è Presidente dell’Associazione Difesa Infortunati. Vanta numerose pubblicazioni sui maggiori quotidiani nazionali: "Il Sole 24 Ore", "Italia Oggi", “Il Messaggero”, “La Rassegna Parlamentare" in tema di diritti reali, famiglia, diritto successorio, proprietà immobiliare, risarcimento del danno e responsabilità civile medica.

Esperienza


Diritto civile

Lo Studio Legale Sposato, fondato nel 1949, opera esclusivamente nel ramo del diritto civile. L’Avvocato Gianluca Sposato ha conseguito la laurea in Giurisprudenza nell’anno accademico 92/93, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. E’ abilitato alla professione di Avvocato dal 1997 ed è patrocinante dinanzi le Giurisdizioni Superiori dal 2009. E’ Consulente legislativo e Revisore dei conti dell’ I.S.L.E., Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi, che opera sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, Presidente della XI Commissione Esami Avvocato presso la Corte di Appello di Roma nel 2019.


Eredità e successioni

L’Avvocato Gianluca Sposato esercita nel ramo del diritto successorio con altissima percentuale di accordi per divisioni ereditarie. Assiste in materia testamentaria per la redazione del testamento, mettendo in condizione il testatore di operare la scelta migliore per quanto concerne la forma ed il contenuto, per la fase di apertura della successione e la chiamata all’eredità e per disposizioni patrimoniali, tutelando i diritti del cliente che venga leso per vizi formali, o violazioni dei diritti di legittima, anche attraverso azioni di riduzione di donazioni, azione ed impugnazione del testamento.


Diritto di famiglia

L’Avvocato Gianluca Sposato, grazie alla sua esperienza e professionalità, ma soprattutto alle sue indiscusse riconosciute doti umane, riesce nella maggior parte dei casi a conseguire accordi tra le parti, tutelando gli interessi della famiglia e salvaguardando i diritti dei figli minorenni, evitando l’instaurarsi del contenzioso giuridico. Casi trattati di abbandono del tetto coniugale con addebito della separazione, modifica delle condizioni di separazione, affidamento condiviso dei minori, divorzio breve, omologazione sentenza estera, rilascio e rinnovo del passaporto, infedeltà coniugale, assegno mantenimento, casa coniugale


Altre categorie:

Separazione, Divorzio, Diritto assicurativo, Incidenti stradali, Malasanità e responsabilità medica, Cassazione


Referenze

Pubblicazione legale

Le 50 parole del danno stradale più usate nelle aule di giustizia

Nuova Editrice Universitaria

Questo manuale nasce dall’esigenza di sensibilizzare il cittadino all’educazione ed alla sicurezza stradale ed, al contempo, si propone di fornire utili spunti sui comportamenti da adottare per prevenire gli incidenti stradali o, nel caso in cui vi si rimanga coinvolti, indica con chiarezza quale condotta adottare nell’immediato a salvaguardia dei propri diritti. Vuole, inoltre, sollevare il problema e mettere in guardia dai procacciatori di pratiche legali, volgarmente chiamati “parafangari”, presenti ovunque, dalle carrozzerie agli ospedali, i quali dietro false promesse e senza averne qualifica e titolo, approfittando dello stato di bisogno, e confusionale, dei feriti e vittime di incidenti stradali, si fanno firmare incarichi per la gestione del sinistro. È, purtroppo, un fenomeno inarrestabile quello della mortalità sulle strade che non è diminuito neanche con l’introduzione del reato di omicidio stradale: ogni giorno in Italia muoiono 9 persone in incidenti stradali, mentre 700 restano ferite. Le categorie più colpite sono i motociclisti ed i pedoni, ma la strada non risparmia neanche i minori: ogni 15 giorni muore un bambino di età inferiore a 14 anni e 25 bambini restano feriti. Sono dati allarmanti se si pensa alle cause: la distrazione per l’uso del cellulare ed il mancato uso dei dispositivi di sicurezza in auto. Per questo una campagna di sensibilizzazione per tutelare la salute dei bambini in auto è stata presentata nel mese di novembre 2019 al Ministero dei Trasporti dall’Adism, con l’obiettivo di ridurre drasticamente le vittime minorenni degli incidenti stradali.

Pubblicazione legale

Subito all’asta solo beni deteriorabili

Il Messaggero

“L’articolo 501 del codice di procedura civile, regolando il termine dilatorio del pignoramento, prevede che l’istanza di assegnazione o di vendita dei beni pignorati non possa essere proposta se non sono decorsi dieci giorni dal pignoramento stesso, tranne che per le cose deteriorabili, delle quali può essere disposta l’assegnazione o la vendita immediata”, spiega l’avvocato Gianluca Sposato, presidente dell’Associazione custodi giudiziari. Ed aggiunge: “Il pignoramento costituisce semplicemente l’atto iniziale del processo di espropriazione che deve proseguire con la fase di liquidazione del bene pignorato attraverso, alternativamente, la sua vendita o la sua assegnazione”.

Pubblicazione legale

Incidenti stradali emergenza sociale

Il Messaggero

L’avvocato Gianluca Sposato, Presidente di Adism: “ Incidenti stradali mortali piaga sociale ed emergenza nazionale poco sentita da media ed istituzioni. Tanti i giovani coinvolti e picchi massimi di mortalità sulle strade nei fine settimana a notte fonda e alla prime luci dell’alba. Occorre diffondere la cultura della educazione e sicurezza stradale a cominciare dalle scuole con aggiornamenti periodici per i possessori di patente. E’ opportuno, inoltre, che il Governo intervenga con misure straordinarie, installazione di tutor nei tratti stradali più pericolosi, pattugliamento nelle ore notturne il venerdì e sabato, maggiori risorse economiche per strisce pedonali luminose ed installazione di telecamere, o scatole nere, obbligatoria in tutti i mezzi di locomozione per la ricostruzione degli incidenti stradali al fine dell’attribuzione di responsabilità immediata e rapido conseguimento dei risarcimento dei danni in capo ai danneggiati, ai parenti ed eredi delle vittime della strada”.

Leggi altre referenze (17)

Lo studio

Gianluca Sposato
Via Giovanni Nicotera 24
Roma (RM)

Contatti:

telefono WhatsApp email

Per informazioni e richieste

Contatta l'avv. Sposato:

Contatta l'avv. Sposato per sottoporre il tuo caso:

Nome e cognome:
Città:
Email:
Telefono:
Descrivi la tua richiesta:
telefono WhatsApp email

Accetto l’informativa sulla privacy ed il trattamento dati

IUSTLAB

Il portale giuridico al servizio del cittadino ed in linea con il codice deontologico forense.
© Copyright IUSTLAB - Tutti i diritti riservati
Privacy e cookie policy